domenica 26 febbraio | 00:24
pubblicato il 17/lug/2013 17:49

Polizia: Fiano (Pd), su blocco stipendi giusta protesta sindacati

(ASCA) - Roma, 17 lug - ''Insieme al senatore Zanda, capogruppo Pd al Senato, porteremo domani il saluto del Partito democratico alla manifestazione indetta dal sindacato di polizia Siap e dall'Associazione nazionale funzionari di Polizia Anfp. La loro protesta per il blocco delle dinamiche salariali e complessivamente per la drammatica condizione di sacrificio nella quale operano le forze dell'ordine e' la stessa che noi da anni rappresentiamo in Parlamento''. Lo ha affermato Emanuele Fiano, deputato del Pd dopo l'annunciata protesta dei poliziotti di domani a Roma.

''Nelle ultime settimane lo stralcio della riforma previdenziale per il comparto sicurezza e' stato il frutto del lavoro incessante del Pd. - ha rivendicato Fiano - Ci rivolgiamo al Governo perche' dia ascolto a queste proteste e produca cambiamenti tangibili nella condizione di lavoro di chi ogni giorno difende la sicurezza di tutti noi''.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech