lunedì 27 febbraio | 12:51
pubblicato il 03/ott/2016 15:44

Pizzarotti attacca: oggi è M5s dei direttori, delle stanze chiuse

Direttori nominati, candidati votati perché belli

Pizzarotti attacca: oggi è M5s dei direttori, delle stanze chiuse

Roma, (askanews) - "E da uomo libero non posso che uscire da questo movimento 5 stelle, da quello che è diventato oggi, che non è quello che era quando è nato. Quando è nato eravamo persone libere, critiche, che volevamo fare entrare le telecamere nei consigli comunali per documentare quello che avveniva. Adesso siamo quelli dei direttori, praticamente nominati, perché nessuno ha avuto la possibilità di scegliere i nomi, di candidarsi, cose di questo tipo, ratificati dalla rete con messaggi tipo 'questi sono i più belli, come facciamo a non votarli. Da quelli che volevano aprire i comuni, i parlamenti, siamo diventati quelli delle stanze chiuse".

Lo ha dichiarato il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, in conferenza stampa in municipio, annunciando la sua uscita dal Movimento di Grillo, dopo la sua sospensione avvenuta oltre 140 giorni fa.

Gli articoli più letti
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: no polemiche, governo deve guidare l'Italia fino a elezioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Viticoltura vegan cresce: in 2016 +36% richieste certificazione
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech