sabato 03 dicembre | 23:33
pubblicato il 27/set/2014 15:44

Pittella:sull'articolo 18 tempo dei no a prescindere e' finito

(ASCA) - Roma, 27 set 2014 - "In un momento cosi' delicato e di profondi cambiamenti per tutta l'Europa, l'Italia non si puo' perdere tra i soliti mille rivoli delle sterili polemiche tra opposte fazioni. Il tempo del cambiamento, quello della riforma del lavoro cosi' come dell'assetto istituzionale, e' ora e non puo' restare ancora una volta ostaggio di opposti conservatorismi.

L'Europa ha bisogno dell'Italia. Di un'Italia diversa, piu' dinamica, finalmente riformata e quindi capace di affrontare le sfide della globalizzazione. Sono venti anni che aspettiamo. Il tempo dei no a prescindere e dei 'benaltristi' e' finito. Ora e' quello del cambiamento". Lo dichiara Gianni Pittella, leader dei Socialisti e Democratici al Parlamento europeo.

Pol/Luc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, Salvini cavalca no per battezzare destra trumpista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari