sabato 03 dicembre | 20:56
pubblicato il 03/set/2014 17:17

Pisicchio, fermare Medioevo sanguinoso e brutale in Medio Oriente

"Appello a isolare chi fa uso strumentale e malvagio religione" (ASCA) - Roma, 3 set 2014 - "Le parole di sdegno si sono consumate: occorre fermare queste uccisioni che trascinano il mondo in un medioevo sanguinoso e brutale". Lo ha affermato Pino Pisicchio, presidente del gruppo misto alla Camera, commentando le esecuzioni di giornalisti occidentali in Iraq da parte delle milizie fondamentaliste dell'Isis.

"Facciamo appello - ha aggiunto - alla grande civilta' di chi nel Medio Oriente e nei paesi arabi non ha mai condiviso l'uso strumentale e malvagio di bandiere religiose, affinche' isolino e, insieme al mondo libero, sconfiggano questi pericolosi assassini".

Pol/Bar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, Renzi: brogli? Siamo seri, polemiche stanno a zero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari