venerdì 20 gennaio | 04:55
pubblicato il 11/nov/2014 14:27

Pisapia: io "sindaco sorridente", per dare fiducia ai milanesi

"Anche quando" c'è poco da sorridere

Pisapia: io "sindaco sorridente", per dare fiducia ai milanesi

Mosca 11 nov. (askanews) - Fare il sindaco di Milano "ha dei momenti bellissimi", nonostante le "criticità", e soprattutto uno per Giuliano Pisapia: quando un padre, indicandolo, ha detto al suo bambino: "Chi è lui? È il sindaco sempre sorridente". Così il primo cittadino, in trasferta a Mosca anche per parlare di Expo 2015, ha risposto a una domanda di Askanews, dopo essersi sottratto a qualsiasi quesito su una sua possibile ricandidatura.

"I momenti più belli" della sua vita a Palazzo Marino, per Pisapia sono gli incontri "con i giovani, quando parlo con loro, quando vedo gli studenti. O quando i bambini, come mi è capitato circa un mese e mezzo fa, chiedono al padre: "Ma chi è lui?", e il padre risponde: "è il sindaco sempre sorridente". Ovviamente cerco di essere sorridente anche quando non c'è motivo per esserlo, per dare fiducia. E ovviamente spero di riuscirci".

Pisapia, nel corso di un briefing in Ambasciata d'Italia a Mosca, ha anche sottolineato che "Milano non solo resiste ma avanza. Siamo avanti in tutte le classifiche internazionali. Anche sul turismo: il prossimo anno saremo la terza città turistica al mondo" secondo Lonely Planet. E ancora "per la raccolta differenziata e sul car sharing siamo primi in Europa; tra le città che attirano maggiore interesse per gli investimenti dall'estero, siamo tra le prime quattro città al mondo".

E anche Mosca si è detta interessata all'esempio meneghino, dal trasporto pubblico al know how nel settore ingegneristico e sul car sharing. Mentre Pisapia ha ricordato che la capitale russa "è più avanti" con la App moscovita per i parcheggi. Ma ci sono anche problemi comuni, dal bilancio comunale al traffico. Il numero uno di Palazzo Marino, in queste giornate milanesi a Mosca ha già avuto modo di incontrare il vice ministro degli Esteri Aleksey Meshkov, e oggi il sindaco di Mosca Sergey Sobyanin.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale