mercoledì 18 gennaio | 05:46
pubblicato il 05/set/2014 19:22

*Pinotti: no a toni sindacati polizia, ma serve soluzione

"Prioritario riconoscere la specificita'" (ASCA) - Roma, 5 set 2014 - I toni dei sindacati di polizia sono "fuori luogo", ma bisogna anche "riconoscere la specificita'" del lavoro svolto dalle forze dell'ordine e trovare una "soluzione".

Lo dice in una nota il ministro della Difesa Roberta Pinotti: "Il Governo, pur non accettando i toni e le parole fuori luogo che sono stati usati in questi giorni dagli organi di rappresentanza militare e di polizia, ritiene prioritario l'impegno alla ricerca di una soluzione che riconosca la specificita' e il valore di chi quotidianamente assicura la difesa e la sicurezza degli italiani nel Paese e attraverso le missioni internazionali che ci vedono coinvolti".

"Questo esecutivo - aggiunge - sa bene quanto sia forte l'attesa delle Forze Armate e di Polizia per un ripristino della retribuzioni legate alle progressioni di carriera e al trattamento economico integrale per porre fine alle esistenti disparita' e per il pieno ripristino di equilibrio e meritocrazia".

(segue) Pol/Adm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa