mercoledì 22 febbraio | 00:46
pubblicato il 22/mag/2014 18:48

Pil: Gasparri, prostituzione e droga? Eurostat fuori di testa

(ASCA) - Roma, 22 mag 2014 - ''Ora che Eurostat vuole conteggiare nel Pil anche i proventi della prostituzione e, peggio ancora del traffico di droga, metteremo Toto' Riina al posto di Mario Draghi? Capisco la realpolitik ma c'e' un limite a tutto. A questo punto, ragionando in questo modo assurdo, si potrebbero negare fondi Ue a zone a basso sviluppo economico e a forte presenza criminale. Tanto pizzo e spaccio fruttano guadagni ai banditi. Questi di Eurostat sono fuori di testa. Si dovrebbero vergognare. Portero' il tema in Parlamento. L'Italia deve mettere al bando questi irresponsabili''. Lo dichiara in una nota il sen. Maurizio Gasparri (FI), vice presidente di Palazzo Madama.

com-fdv/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia