domenica 26 febbraio | 23:32
pubblicato il 04/apr/2014 18:11

Piemonte/Rimborsopoli: Cota chiede giudizio immediato

(ASCA) - Torino, 4 apr 2014 - L'avvocato Domenico Aiello, difensore del Presidente Cota, ha presentato questa mattina atto formale di rinuncia all'udienza preliminare con contestuale richiesta di giudizio immediato. Il Presidente Cota a proposito dichiara: ''Sono stato linciato mediaticamente, con le note conseguenze politiche. Non esistono mutande verdi, anche se la cosa e' data ormai per assodata, non esistono altre spese personali, anche se non escludo l'errore umano. Ho subito un'aggressione spropositata e senza precedenti. Ho quindi chiesto di essere giudicato il prima possibile dal Tribunale Penale di Torino proprio perche' continuo a ritenermi una persona onesta, che non si e' appropriata di un solo centesimo, e che ha fiducia nella giustizia '.

com/eg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech