venerdì 09 dicembre | 09:21
pubblicato il 08/apr/2014 18:09

Piemonte/elezioni: la Cassazione decidera' il 16 aprile sul voto 2010

(ASCA) - Torino, 8 apr - E' stata fissata per il prossimo 16 aprile l'udienza della corte di Cassazione che si dovra' esprimere sui ricorsi amministrativi relativi al voto regionale del 2010 in Piemonte, annullato in seguito alla vicenda delle firme false della lista ''Pensionati per Cota''. Dopo che il Consiglio di Stato ha confermato nel febbraio scorso la sentenza di annullamento del voto emessa dal Tar, Roberto Cota ha formulato un nuovo ricorso in Cassazione per difetto di giurisdizione per eccesso di potere in quanto i giudici amministrativi hanno equiparato l'accertamento del falso in sede penale a quello in sede civile. La decisione della Suprema Corte giungera' a elezioni ancora da svolgere e quindi potrebbe in extremis ripristinare lo status quo ante, rimettendo in sella Roberto Cota ancora per un anno, e per questo la fissazione della data di discussione cosi' ravvicinata e' stata accolta positivamente negli ambienti del centrodestra piemontese.

eg/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina