sabato 25 febbraio | 20:10
pubblicato il 08/apr/2014 18:09

Piemonte/elezioni: la Cassazione decidera' il 16 aprile sul voto 2010

(ASCA) - Torino, 8 apr - E' stata fissata per il prossimo 16 aprile l'udienza della corte di Cassazione che si dovra' esprimere sui ricorsi amministrativi relativi al voto regionale del 2010 in Piemonte, annullato in seguito alla vicenda delle firme false della lista ''Pensionati per Cota''. Dopo che il Consiglio di Stato ha confermato nel febbraio scorso la sentenza di annullamento del voto emessa dal Tar, Roberto Cota ha formulato un nuovo ricorso in Cassazione per difetto di giurisdizione per eccesso di potere in quanto i giudici amministrativi hanno equiparato l'accertamento del falso in sede penale a quello in sede civile. La decisione della Suprema Corte giungera' a elezioni ancora da svolgere e quindi potrebbe in extremis ripristinare lo status quo ante, rimettendo in sella Roberto Cota ancora per un anno, e per questo la fissazione della data di discussione cosi' ravvicinata e' stata accolta positivamente negli ambienti del centrodestra piemontese.

eg/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Lavoro
Renzi: ruolo Stato non è offrire reddito ma lavoro di cittadinanza
Pd
Orlando: mi candido per guidare il Pd, non contro qualcuno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech