domenica 11 dicembre | 11:08
pubblicato il 20/dic/2013 17:00

Piemonte: rimborsopoli, presidente Consiglio apre a ipotesi dimissioni

(ASCA) - Torino, 20 dic - Se dovesse arrivare il rinvio a giudizio al termine dell'inchiesta sui rimborsi facili per i consiglieri regionali del Piemonte, il presidente dell'Aula, Valerio Cattaneo, apre alla possibilita' di dimettersi.

''Vedremo - ha detto Cattaneo - a margine della conferenza di fine anno del Consiglio regionale, non lo escludo, non sono particolarmente attaccato alla poltrona''.

L'inchiesta sui rimborsi facili ha coinvolto fino adesso 43 dei 60 consiglieri regionali ai quali nei giorni scorsi e' giunta la notizia di chiusura di indagine da parte della Procura di Torino. ''L'istituzione va preservata - ha riferito Cattaneo - e non e' in discussione. Ci sono inchieste in corso e non riguardano soltanto la nostra regione. Detto questo la politica sotto il profilo etico e morale dovrebbe chiedere scusa, bisognava autoriformarsi prima''.

eg/mau/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina