lunedì 05 dicembre | 20:11
pubblicato il 28/lug/2014 17:56

Piemonte: nuovo caso di firme elettorali contestate davanti al Tar

(ASCA) - Torino, 28 lug 2014 - Dopo il processo che ha determinato pochi mesi fa la caduta della giunta Cota, la Regione Piemonte torna davanti al Tar per un nuovo giudizio sul tema delle firme elettorali contestate. Questa volta sotto l'esame dei giudici amministrativi sono finite alcune liste pro Chiamparino. Giovedi' prossimo 31 luglio, ultimo giorno utile, sara' depositata la costituzione in giudizio della Regione Piemonte contro il ricorso presentato dall'ex consigliere provinciale leghista Patrizia Borgarello per ottenere l'annullamento della proclamazione degli eletti conseguente alle elezioni regionali del 25 maggio scorso.

L'udienza davanti al Tar e' gia' stata fissata per il 6 novembre. Oggi il vicepresidente della Regione Aldo Reschigna ha comunicato che e' stata autorizzata la costituzione della Regione. Due gli aspetti sottolineati da Reschigna: ''Riteniamo che il ricorso abbia elementi di infondatezza e ci faremo rappresentare davanti al Tar dall'Avvocatura della Regione, organo interno dell'ente, e non da avvocati di parte che poi presentano parcelle consistenti''. Il 10 luglio scorso Borgarello aveva presentato un esposto evidenziando 'gravi irregolarita'' nelle sottoscrizioni per tre liste a sostegno di Sergio Chiamparino, ''Chiamparino per il Piemonte'', Partito Democratico e il listino maggioritario ''Chiamparino presidente''. Accanto a questo procedimento ce n'e' un altro promosso dall'eurodeputato leghista Mario Borghezio, che ha presentato un esposto sugli stessi fatti alla procura della Repubblica di Torino.

eg/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Riforme
Referendum, affluenza finale 68,48%. Si è votato di più al Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari