domenica 04 dicembre | 13:17
pubblicato il 18/gen/2013 16:02

Piemonte: Morgando (Pd), avremo un parlamentare in ogni provincia

(ASCA) - Torino, 18 gen - Un parlamentare per ogni provincia, e due per quelle piu' grandi, vale a dire Cuneo, Alessandria e Novara. Gianfranco Morgando segretario piemontese del Pd, presenta le liste in Piemonte, due per la Camera capaggiate da Cesare Damiano (Torino) e da Mino Taricco (Piemonte2) e una per il Senato, guidata da Ignazio Marino, con questa promessa, sulla base ''di attendibili previsioni''. ''Un risultato mai raggiunto'', osserva. Anche se poi aggiunge: ''Non diamo nulla per scontato, non riteniamo di avere gia vinto''. Nel presentare l'avvio della campagna elettorale Morgando fa sopratutto riferimento alla posta in gioco in Piemonte consapevole che una vittoria netta del centrosinistra sommata alle difficolta' della maggioranza puo' dare uno scossone, forse decisivo, alla giunta Cota. Per questo il segretario regionale del Pd ha approfittato delle voci sempre piu' insistenti, che indicano la candidatura di consiglieri e assessori regionali del Pdl, oltre che dello stesso Cota , anche se solo come candidato di bandiera, ha precisato lui stesso, per alzare i toni sulla ''fuga dal consiglio regionale''. ''In un drammatico clima di una maggioranza che non riesce piu' ad approvare un provvedimento e che sta dimostrando di non credere piu' nella regione - ha detto Morgando - , la fuga dal consiglio regionale certamente e dalla giunta regionale probabilmente, che sta caratterizzando in modo vergognoso la vicenda politica della Regione, da' il senso di una fuga da un problema complicato che non si riesce ad affrontare''. ''Oggi - ha dichiarato ancora Morgando - il Pd con la serieta' del suo lavoro e' l'unico baluardo e l'unico presidio di una prospettiva da costruire per la nostra regione che viene oggi affossata e distrutta dall'incapacita' della maggioranza di centrodestra''. ''Siamo partito del Piemonte - ha concluso - e vogliamo prederci il posto che ci spetta, luogo in cui sviluppare la capacita' di iniziativa e di governo della nostra regione''. eg/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari