sabato 21 gennaio | 18:25
pubblicato il 24/gen/2014 19:22

Piemonte: Consigliere regionale M5S rinuncia a 'Tfr' e vitalizio

(ASCA) - Torino, 24 gen 2014 - Il consigliere regionale piemontese del Movimento 5 Stelle Davide Bono rinuncera', in caso di chiusura anticipata della legislatura, all'indennita' di fine mandato e al vitalizio che dovrebbe cominciare a ricevere con il compimento del 65esimo anno d'eta'. Bono, ha anche scritto agli altri 59 consiglieri regionali per chiedere di fare altrettanto. Si tratta di un procedimento volontario in quanto l'indennita' di fine mandato (una mensilita' per ogni anno di mandato) non matura automaticamente con la chiusura anticipata della legislatura, perche' occorre versare tutti i contributi residui. In alternativa spiega Bono si possono chiedere indietro i contributi versati , circa 90mila euro nel suo caso, rinunciando al vitalizio. ''''Non intendo ne' ricevere il vitalizio ne' esercitare il diritto alla restituzione dei contributi, lasciando quindi i soldi alla Regione, e chiedo che altrettanto facciano gli altri Consiglieri,. Dice Bono - Per questo ho inviato loro un modello di lettera di rinuncia''. Il costo di pensionamento degli attuali consiglieri regionali del Piemonte, che tiene conto pero' che alcuni di loro hanno svolto piu' mandati, e' di 65 milioni di euro. Attualmente sono 146 gli ex consiglieri regionali piemontesi che percepiscono il vitalizio e costano circa 7 milioni l'anno. Un'altra decina, tra cui l'ex presidente Mercedes Bresso, ha gia' l'eta' per la pensione, qualora non venga rieletta. Lo squilibrio rispetto ai contributi incamerati annualmente e' considerevole, in quanto i versamenti contributivi annuali (pari al 25% dell'indennita') da parte dei consiglieri regionali in carica e' di un milione.

Dalla prossima legislatura sono stati aboliti i vitalizi. Ma Bono ha anche aggiunto che se il Movimento cinque stelle avra' la maggioranza alle prossime elezioni regionali del Piemonte fara' approvare una legge per il taglio delle pensioni in corso, con la formula del ''contributo di solidarieta'''. eg/mau/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Fi
Fi: sostegno Berlusconi a Prodi? Accuse Salvini paradossali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4