domenica 04 dicembre | 03:09
pubblicato il 12/feb/2014 10:40

Piemonte: Balduzzi (Sc), risparmiato un anno di agonia

Piemonte: Balduzzi (Sc), risparmiato un anno di agonia

(ASCA) - Roma, 12 feb 2014 - ''Dati i precedenti processuali, non poteva non finire cosi'. Il Consiglio di Stato ha risparmiato un anno di agonia al Piemonte. Le chiavi tornano in mano agli elettori e speriamo che questa volta non vi siano imbrogli e falsi''. Cosi' Renato Balduzzi, responsabile riforme di Scelta Civica. ''Brogli e falsi - prosegue il deputato piemontese -non dovrebbero mai esserci, specialmente nelle procedure della democrazia. Ma se mai si ripresentassero, che almeno non si debba attendere quattro anni. Ho presentato una proposta di legge che consentira' al giudice amministrativo di pronunciarsi direttamente sulla falsita' dei documenti del procedimento elettorale preparatorio, permettendo cosi' agli elettori di tornare al voto in tempi ragionevoli''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari