lunedì 05 dicembre | 11:38
pubblicato il 12/dic/2013 19:08

Piazza Fontana: ass. vittime, Pisapia contestato perche' istituzione

(ASCA) - Milano, 12 dic - ''Ci e' andato di mezzo anche lui''. Questo il commento di Carlo Arnoldi, presidente dell'associazione delle vittime della Strage di Piazza Fontana, sulla decisione di alcuni manifestati di contestare anche il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, colpevole a loro giudizio di ''stare in mezzo ai fascisti'' durante la cerimonia di commemorazione del 44mo anniversario dell'attentato alla Banca Nazionale dell'Agricoltura. Il problema, secondo il presidente dell'associazione promotrice delle commemorazioni, e' che i manifestati ''vedono nelle istituzioni i responsabili della crisi che stiamo vivendo''.

Non e' stata questa la prima volta che si registrano contestazioni all'indirizzo delle autorita' presenti alla cerimonia. ''Ci siamo abitutati'', ha evidenziato ancora Arnoldi che ha aggiunto: ''Mi fa piacere che i ragazzi abbiano rispettato il minuto di silenzio in onore delle vittime''. fcz/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari