sabato 10 dicembre | 14:26
pubblicato il 24/set/2014 18:39

Per La Russa visita nel carcere di Opera: visto Galan e Corona

(ASCA) - Roma, 24 set 2014 - "Per la prima volta da quando sono parlamentare ho fatto una visita nella veste di deputato, per motivi umanitari, in un carcere. Sono andato nel carcere di Opera e ho visto Giancarlo Galan e ho avuto modo di visitare un altro detenuto, Fabrizio Corona". Lo riferisce Ignazio La Russa durante una conferenza stampa alla Camera.

"Sia nell'uno che nell'altro caso - aggiunge - ho avuto degli apprezzamenti per il modo in cui la struttura carceraria si e' rapportata con loro pur nella sofferenza di una situazione di reclusione".

"La mia - sottolinea - era una visita di tipo umanitario quindi non era possibile parlare delle vicende processuali, anche se loro hanno tentato, e quindi ho promesso che sarei tornato un'altra volta per parlare di questo".

La Russa riferisce comunque che Galan "non e' ancora stato interrogato dal pm" e che a Fabrizio Corona "e' stata data una sommatoria di pene non usuale per i reati commessi".

Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina