giovedì 19 gennaio | 03:11
pubblicato il 16/ott/2014 18:31

Per i giudici Berlusconi fece sesso con Ruby ma senza sapere l'età

Depositate le motivazioni della sentenza di assoluzione della Corte di appello di Milano

Per i giudici Berlusconi fece sesso con Ruby ma senza sapere l'età

Milano, 16 ott. (askanews) - È vero che Karima El Marough, in arte Ruby, esercitò in diverse occasioni "attività prostitutiva ad Arcore", ed è vero che ci fu un "effettivo svolgimento di atti di natura sessuale" tra la giovane marocchina e Silvio Berlusconi, atti puntualmente "retribuiti" dal padrone di casa. Tuttavia "non è provato che egli conoscesse la vera età della ragazza". Così come è vero che Berlusconi era animato da "personale e concreto interesse" quando, nella notte tra il 27 e 28 maggio 2010, contattò al telefono i funzionari della Questura di Milano per capire cosa fosse accaduto alla giovane marocchina, fermata poche ore prima per furto e portata in Via Fatebenefratelli per essere identificata. Quella sera l'allora Presidente del consiglio era "preoccupato" per "il rischio di rivelazioni compromettenti" che Ruby avrebbe potuto fare sul 'bunga bungà. Così fece di tutto per assicurarsi che la giovane marocchina venisse affidata a una sua 'fedelissimà come Nicole Minetti, e non presso la comunità per minore così come aveva disposto il magistrato di turno. Ma nelle telefonate di quella notte con Pietro Ostuni non c'è traccia di minacce, nè di costrizioni nei confronti del funzionario di pubblica sicurezza. Il quale assecondò sì tutti i desiderata del capo del governo, ma lo fece per "timore reverenziale, debolezza, desiderio di non sfigurare, timore autoindotto, convinzione di agire nel lecito". Si potrebbero sintetizzare così le argomentazioni giuridiche usate dai giudici della Seconda Corte d'Appello di Milano per spiegare le ragioni della sentenza di assoluzione con formula piena emessa il 18 luglio scorso a favore di Berlusconi. Le motivazioni di quella sentenza - 332 pagine di dispositivo - sono state depositate questa mattina. L'ex capo del governo è stato assolto dall'accusa di prostituzione minorile perchè, secondo il collegio presieduto da Enrico Tranfa, al momento di fare sesso a pagamento con la giovane marocchina (circostanza che i giudici danno per dimostrata), non poteva essere consapevole della sua minore età. La verità sarebbe emersa soltanto la sera del 27 maggio 2010, quando Ruby fu accompagnata in Questura e Berlusconi "fu messo a parte delle reali generalità anagrafiche di Ruby". Più complicato il discorso sull'altro capo di imputazione, soprattutto alla luce della distinzione introdotta nel 2012 dalla cosiddetta legge Severino tra concussione per costrizione e concussione per induzione. I giudici che in primo grado avevano condannato Berlusconi a 7 anni lo avevano ritenuto colpevole della fattispecie più grave, concussione per costrizione. I giudici d'Appello al contrario lo hanno assolto perchè la telefonata ad Ostuni "era priva di significato minatorio", nel senso che "una vera e propria costrizione" ai danni del funzionario di pubblica sicurezza, in questo caso, a loro giudizio non c'è stata. Così come non c'è stata nessuna concussione per induzione, fattispecie di reato che prevede un "vantaggiò' per il concusso. Ma anche in questa circostanza, scrivono ancora i giudici che hanno assolto Berlusconi con formula piena, mancano del tutto "benefici o aspettative utilitaristiche di Ostuni". fcz/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina