domenica 04 dicembre | 11:25
pubblicato il 03/feb/2014 16:37

Pensioni: Meloni (FdI), da maggioranza e Sel squallido ''no'' al tetto

Pensioni: Meloni (FdI), da maggioranza e Sel squallido ''no'' al tetto

(ASCA) - Roma, 3 feb 2014 - ''Oggi abbiamo assistito a un episodio di estremo squallore: il voto contrario della Commissione Lavoro alla proposta di legge di Fratelli d'Italia sulla revoca delle pensioni d'oro''. E' quanto dichiara in una nota il capogruppo Fratelli d'Italia Giorgia Meloni commentando l'emendamento soppressivo alla proposta di legge 1253, ''Disposizioni in materia di trattamenti pensionistici di importo elevato' approvato oggi dalla commissione Lavoro''. La proposta di legge andra' pertanto in Aula il 5 con il parere contrario della Commissione.

''La nostra proposta di legge di semplice buon senso - ha aggiunto Meloni - prevede di fissare un tetto corrispondente a 10 volte la pensione minima oltre il quale ricalcolare le pensioni in essere con il sistema contributivo. Se i contributi non sono stati effettivamente versati la parte eccedente il tetto viene tagliata e lo Stato utilizza i soldi risparmiati per aiutare i giovani e le pensioni minime e di invalidita'. Alla luce delle osservazioni e dei pareri espressi in Commissione avevo mostrato disponibilita' ad accettare gli emendamenti del Pd pur di giungere a un testo condiviso. In particolare, il Pd chiedeva l'aumento della soglia a 14 volte la pensione minima, e di tagliare dal computo le pensioni complementari e integrative. Tutti emendamenti ai quali Fratelli d'Italia aveva dato il suo parere positivo''.

''La decisione di votare per la soppressione totale del testo - prosegue - e non per una sua modifica, realizzabile attraverso emendamenti di merito dimostra che la maggioranza, il Pd in testa e con la sorprendente complicita' di Sel, non ha alcuna intenzione di mettere mano alla vergogna delle pensioni d'oro. Gli stessi che oggi bocciano il taglio delle pensioni d'oro sono gli stessi che ieri votavano il blocco degli adeguamenti delle pensioni da 1400 euro. Davvero senza vergogna!''.

com-sgr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari