sabato 21 gennaio | 10:35
pubblicato il 07/nov/2013 19:18

Pensioni: funzionari Polizia a Alfano, no a 'scivoli d'oro' per militari

Pensioni: funzionari Polizia a Alfano, no a 'scivoli d'oro' per militari

(ASCA) - Roma, 7 nov - ''Abbiamo letto con sconcerto le dichiarazione del Ministro della Difesa in merito all'inchiesta pubblicata dal Corriere della Sera sullo 'scivolo d'oro' per i militari. Il Ministro Mario Mauro ha difeso la scelta di congedare con dieci anni di anticipo quarantamila fanti, che gia' all'eta' di 50 anni potranno godere di una pensione pari all'85% dello stipendio, poiche' sarebbe comunque l'85% di una retribuzione di 1200 euro al mese.

Occorrerebbe ricordare al Ministro della Difesa che anche un poliziotto guadagna 1200 euro, solo che dovra' andare in pensione a sessant'anni e il relativo assegno si assestera', in base ai contributi versati, tra il 65 e il 70% della retribuzione. La domanda a questo punto e': il Ministro Mauro vuole consumare uno strappo ordinamentale con le forze di polizia, infliggendo una sperequazione iniqua e insopportabile tra i difensori del Paese?''. E' quanto si legge in una lettera inviata oggi dall'Associazione Nazionale dei Funzionari di Polizia al ministro Alfano.

''Va detto con chiarezza - prosegue la missiva - che la disponibilita' di personale giovane ed in continuo ricambio come quello dei militari, e' l'elemento chiave per una conversione del modello di sicurezza civile in militare. Infatti, se da un lato si garantisce l'ingresso di forza giovane nei militari, nelle Forze di Polizia si impedisce invece l'assunzione di diciottenni, che sarebbero utilissimi in numerosi servizi a tutela della sicurezza dei cittadini. E le si costringono ad assumere solo coloro che abbiano effettuato il servizio nelle Forze Armate, come volontari in ferma breve. Il risultato e' uno solo: nelle Forze Armate si entra presto e si esce giovani. Nelle forze di Polizia si entra tardi e si esce vecchi. Risulta cosi' indebolita nella sua struttura organizzativa e nelle sue potenzialita' l'efficienza delle Forze di Polizia - avvertono i funzionari - mentre si potenziano le Forze Armate a discapito del modello di sicurezza civile''. E concludono esortando il ministro''a fermare questo processo di disallineamento ordinamentale tra le Forze di Polizia e le Forze Armate ed a richiedere al Parlamento di re-istituire la Commissione Affari Interni di cui e' orfano codesto dicastero, a differenza del Ministero della Difesa che ha la sua Commissione di riferimento nelle Camere''. com-mpd/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4