mercoledì 22 febbraio | 03:01
pubblicato il 07/nov/2013 19:18

Pensioni: funzionari Polizia a Alfano, no a 'scivoli d'oro' per militari

Pensioni: funzionari Polizia a Alfano, no a 'scivoli d'oro' per militari

(ASCA) - Roma, 7 nov - ''Abbiamo letto con sconcerto le dichiarazione del Ministro della Difesa in merito all'inchiesta pubblicata dal Corriere della Sera sullo 'scivolo d'oro' per i militari. Il Ministro Mario Mauro ha difeso la scelta di congedare con dieci anni di anticipo quarantamila fanti, che gia' all'eta' di 50 anni potranno godere di una pensione pari all'85% dello stipendio, poiche' sarebbe comunque l'85% di una retribuzione di 1200 euro al mese.

Occorrerebbe ricordare al Ministro della Difesa che anche un poliziotto guadagna 1200 euro, solo che dovra' andare in pensione a sessant'anni e il relativo assegno si assestera', in base ai contributi versati, tra il 65 e il 70% della retribuzione. La domanda a questo punto e': il Ministro Mauro vuole consumare uno strappo ordinamentale con le forze di polizia, infliggendo una sperequazione iniqua e insopportabile tra i difensori del Paese?''. E' quanto si legge in una lettera inviata oggi dall'Associazione Nazionale dei Funzionari di Polizia al ministro Alfano.

''Va detto con chiarezza - prosegue la missiva - che la disponibilita' di personale giovane ed in continuo ricambio come quello dei militari, e' l'elemento chiave per una conversione del modello di sicurezza civile in militare. Infatti, se da un lato si garantisce l'ingresso di forza giovane nei militari, nelle Forze di Polizia si impedisce invece l'assunzione di diciottenni, che sarebbero utilissimi in numerosi servizi a tutela della sicurezza dei cittadini. E le si costringono ad assumere solo coloro che abbiano effettuato il servizio nelle Forze Armate, come volontari in ferma breve. Il risultato e' uno solo: nelle Forze Armate si entra presto e si esce giovani. Nelle forze di Polizia si entra tardi e si esce vecchi. Risulta cosi' indebolita nella sua struttura organizzativa e nelle sue potenzialita' l'efficienza delle Forze di Polizia - avvertono i funzionari - mentre si potenziano le Forze Armate a discapito del modello di sicurezza civile''. E concludono esortando il ministro''a fermare questo processo di disallineamento ordinamentale tra le Forze di Polizia e le Forze Armate ed a richiedere al Parlamento di re-istituire la Commissione Affari Interni di cui e' orfano codesto dicastero, a differenza del Ministero della Difesa che ha la sua Commissione di riferimento nelle Camere''. com-mpd/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia