sabato 03 dicembre | 23:23
pubblicato il 22/mag/2013 11:28

Penati: Tribunale Monza, prescritto il reato di concussione

Penati: Tribunale Monza, prescritto il reato di concussione

(ASCA) - Milano, 22 mag - Il reato di concussione contestato a Filippo Penati e' prescritto. Lo ha deciso il Tribunale di Monza dove di celebra il processo sul cosiddetto 'Sistema Sesto'. L'ex presidente della provincia di Milano, nonche' ex capo della segreteria politica di Pier Luigi Bersani, era accusato di aver incassato presunte tangenti legate alle opere di riqualificazione delle aree ex Falck ed ex Marelli di Sesto San Giovanni, centro alle porte di Milano di cui Penati e' stato sindaco. Sin dalle prime fase dell'inchiesta, l'ex presidente della Provincia ha sempre garantito di voler rinunciare alla prescrizione. Il processo sul 'Sistema Sesto', comunque, va avanti.

Penati resta infatti imputato per le ipotesi di corruzione e finanziamento illecito ai partiti, accuse che la Procura di Monza gli contesta nell'ambito dell'acquisto del pacchetto di maggioranza dell'autostrada Milano-Serrvalle da parte della Provincia di Milano. fcz/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Riforme
Referendum, Salvini cavalca no per battezzare destra trumpista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari