martedì 21 febbraio | 20:30
pubblicato il 26/set/2014 16:47

Peluffo (Pd): su canoni Rai Fico convochi subito Agcom

Evitare che lo Stato subisca danno economico (ASCA) - Roma, 26 set 2014 - "Se Fico vuole davvero scongiurare il rischio di regali a Mediaset e Rai con i nuovi canoni, invece di fare sterile propaganda sul blog di Grillo, eserciti i suoi poteri di presidente della Vigilanza per convocare l'Agcom e chiedere al ministero del Tesoro di fare chiarezza sugli aspetti economici del rinnovo". Lo dice Vinicio Peluffo, capogruppo Pd in Commissione Vigilanza Rai.

"I fondati dubbi - spiega Peluffo - rispetto a un possibile danno erariale legato a un immediato rinnovo dei canoni, dovrebbe spingere Fico a fare tutto cio' che e' in suo potere per sospendere la decisione dell'Agcom. Per questo convochi subito, come giustamente ha gia' fatto Meta in qualita' di presidente della commissione Trasporti, l'Autorita' perche' chiarisca di fronte alla Vigilanza i contorni delle decisioni sul rinnovo dei canoni, e chieda formalmente di procedere alla loro ridefinizione solo dopo che sia stata fatta chiarezza su eventuali danni per l'erario".(Segue) Pol/Gal

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Guerini: scissione Pd? Credo nei miracoli. Ci stiamo lavorando
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia