sabato 03 dicembre | 04:02
pubblicato il 25/set/2014 13:30

Pegorer (Pd): piu' responsabilita' nella politica di difesa

Stop a decretazione d'urgenza (ASCA) - Roma, 25 set 2014 - "L'emergere di nuovi e piu' complicati scenari di crisi rendono la politica estera e di difesa dell'Italia un luogo dove tutte le forze politiche sono chiamate all'assunzione di piu' forti e inedite responsabilita'". Lo ha sottolineato il senatore del Pd Carlo Pegorer, componente della commissione Difesa a Palazzo Madama, a proposito del dl di proroga delle missioni oggi in discussione.

"Il ruolo dell'Italia nelle missioni internazionali e nelle attivita' di cooperazione e stabilizzazione e' ormai una scelta permanente e strutturale - ha sottolineato l'esponente Pd - con l'intento di operare fattivamente per la tutela del diritto internazionale e la promozione di un ordinamento globale in grado di assicurare pace e convivenza civile". "La tipologia e la natura delle crisi in atto e delle nuove instabilita', a cominciare dalla minaccia del terrorismo jihadista, non solo e' tale da mettere a rischio precisi quadranti geografici, ma potrebbe incidere negativamente - ha avvertito - sul sistema di relazioni e istituzioni internazionali che fino ad oggi, pur con lacune e difetti, ha comunque permesso di rafforzare gli strumenti in campo per una gestione multilaterale delle crisi".

"Oggi piu' che mai si avverte l'esigenza di un aggiornamento del nostro modello di difesa che preveda la riduzione e la qualificazione della spesa militare - ha concluso Pegorer - Il lavoro che impegnera' Governo e Parlamento sul tema del 'Libro Bianco' sara' l'occasione per un confronto a tutto campo che porti al superamento dell'attuale procedura di autorizzazione delle missioni internazionali basata sulla decretazione d'urgenza, offrendo al Parlamento uno strumento normativo a carattere annuale che consenta una discussione piu' larga, piu' partecipata, piu' trasparente sull'insieme degli impegni di proiezione internazionale nei quali e' atteso il ruolo dell'Italia".

Pol/Arc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari