martedì 28 febbraio | 11:56
pubblicato il 06/mag/2014 16:44

Pedofilia: Santerini (PI), serve meno retorica e piu' lotta concreta

(ASCA) - Roma, 6 mag 2014 - ''Aderiamo con convinzione alla mozione del Pd contro la pedofilia, ma riteniamo che gli strumenti di lotta contro l'abuso, lo sfruttamento sessuale dei minori e la pedopornografia minorile debbano essere ancor piu' raffinati e ampliati. Occorre fare di piu' affinche' la pedofilia, da tabu', non diventi 'naturale' in nome di una liberta' individuale senza limiti''. Lo ha affermato in Aula la deputata dei Popolari Per l'Italia, Milena Santerini, durante le dichiarazioni di voto alle mozioni ''per il contrasto alla violenza nei confronti dei minori, con particolare riferimento all'adescamento e all'abuso sessuale commessi tramite internet''. ''Contro gli abusi - ha sottolineato Santerini - occorre meno retorica e piu' lotta concreta: molto sta facendo la Polizia Postale, ma tutte le misure di contrasto gia' adottate dall'Italia, come l'Osservatorio per il contrasto alla pedofilia, devono essere potenziate''. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Vitalizi
M5s: pensioni parlamentari come cittadini, basta ok a delibera
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech