sabato 25 febbraio | 19:17
pubblicato il 21/ott/2012 12:32

Pd/Renzi: Se perdo nessun premio di consolazione o nuovo partito

La nostra non è' una battaglia per le poltrone

Pd/Renzi: Se perdo nessun premio di consolazione o nuovo partito

Torino, 21 ott. (askanews) - Se perderà le primarie del Pd, Matteo Renzi non intende fondare alcun nuovo partito, ne' prendere "premi di consolazione", facendo il ministro o il sottosegretario. Lo ha assicurato a Torino, alla convention, in corso al PalaIsozaki. "Se perderemo, non scateneremo alcuna guerra. Non abbiamo niente da chiedere e molto da dare" ha proseguito il sindaco di Firenze. "Quando mi chiedono: farai un tuo partito, se perdessi? Io rispondo: Ma stiamo scherzando. Quando si perde non si scappa col pallone sotto il braccio. Si può perdere, ma non si può' perdere la faccia" ha detto Renzi, dal palco del PalaIsozaki di Torino, dove ad ascoltarlo ci sono migliaia di persone. "Se perderò' non farò' né' il ministro, ne' il sottosegretario, ne' il parlamentare. Non voglio nessun premio di consolazione, la nostra non è una battaglia per le poltrone" ha concluso.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Lavoro
Renzi: ruolo Stato non è offrire reddito ma lavoro di cittadinanza
Pd
Orlando: mi candido per guidare il Pd, non contro qualcuno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech