martedì 06 dicembre | 06:45
pubblicato il 05/ott/2011 21:45

Pdl/Caos per spettro Lista Berlusconi, si moltiplicano fronde

Baccini-Galati a Scajola-Pisanu, i 'gruppetti' si organizzano

Pdl/Caos per spettro Lista Berlusconi, si moltiplicano fronde

Roma, 5 ott. (askanews) - "Coraggio", esorta Franco Frattini. "Non possiamo più perdere tempo", è l'accorato appello di Adolfo Urso. "Il Pdl così non funziona", tira le somme Andrea Ronchi. Tutti invocano uno scatto, tutti chiedono ad Angelino Alfano "risposte" per dare slancio al cantiere del Ppe italiano. Risposte stringentiche per ora il segretario non può dare. E' lo specchio di una paralisi, nel corpo agitato del Popolo della libertà, che sta provocando più di qualche malumore. Ultimo, in ordine di tempo, il segnale lanciato dall'entourage di stretta osservanza berlusconiana. Si racconta di un Silvio Berlusconi pronto a serrare i ranghi, chiudersi nel fortino e affidarsi a una lista personale capace di correre alle prossime elezioni affiancando il Pdl. Nel partito un'ipotesi del genere, anche solo evocata, ha scatenato il caos. In molti erano arrivati per ascoltare parole rassicuranti da 'Angelino'. Il segretario, di fronte alle insistenze dei cronisti che gli chiedevano di una lista targata Berlusconi - lasciata trapelare da Giuliano Ferrara - non si è speso fino a smontare l'ipotesi, rassicurando chi teme di restare fuori dal progetto. Alfano ha provato però a rassicurare, spiegando che a differenza del 1994 "non c'è il deserto" e la casa dei moderati sarà "rafforzata", che l'orizzonte sia "il prossimo anno" o "il 2013". Eppure Ronchi e Urso avevano provato a fornire un assist all'ex ministro della Giustizia, per incassare un'accelerazione sul cantiere del Ppe che non è arrivata. La meta provvisoria, per ora, resta quella del congresso del Ppe di dicembre. Alfano, come spiegano i suoi deputati più fedeli, mantiene come stella polare il rispetto per il ruolo del proprio leader. Prima di ogni altra mossa, ha ben chiara la necessità di mostrare (e mostrarsi) leale a Berlusconi. Nessuno smarcamento sembra alle viste. Né il segretario considera salutare, in questa fase, l'annuncio di un possibile passo indietro del premier. Che provocherebbe - è il ragionamento - un 'rompete le righe' devastante per l'esecutivo. Meglio lavorare, rafforzando il partito, senza danneggiare il governo e il suo leader. Eppure sembra profilarsi proprio il rischio del rompete le righe, almeno a registrare le mosse delle ultime ore. In Parlamento vanno aggregandosi gruppo di deputati e senatori convinti della necessità di pesare, pronti a reclamare coinvolgimento e convinti della necessità di preparare comunque un 'piano B'. Senza contare gli alemanniani e gli ex Fli, ci sono ad esempio i Cristiano popolari di Mario Baccini e Pino Galati, che oggi hanno 'accolto' nella propria componente il pidiellino Gerardo Soglia. Sono in tre, ma potrebbero presto diventare cinque. Si muove anche Claudio Scajola, i cui uomini da giorni lasciano intendere che sarebbe pronto un documento indirizzato al Cavaliere e molto critico con il premier. In cui sembra che qualcuno voglia inserire anche la richiesta di un passo indietro. Beppe Pisanu per ora non strappa, ma anche lui pensa a un documento ed è pronto a saldarsi con gli scajoliani. E fra gli spiriti più critici e insofferenti ci sarebbero Mario Valducci ed alcuni dei parlamentari dell'area ribattezzata mesi fa 'correntone azzurro'.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari