sabato 21 gennaio | 05:46
pubblicato il 22/ott/2012 05:00

Pdl/Alfano: "A breve nuova squadra politica"

"Sì alla costituente dei moderati su contenuti"

Pdl/Alfano: "A breve nuova squadra politica"

Norcia (Pg), 21 ott. (askanews) - Angelino Alfano da Norcia per il convegno dell'associazione Magna Carta ha annunciato una rivoluzione sia nel partito che all'interno del centrodestra. Primo punto: ricambio generazionale e candidati nuovi. "A breve presenterò una squadra con elementi politici di grande livello che andranno a rafforzare i contenuti. Persone a cui penso rappresentano al meglio i nostri territori sia a livello nazionale che locale. Rifiutiamo le etichette ed impediremo che ci sia una rilettura di questi anni di Berlusconi con la cronaca nera e la cronaca rosa". Punto secondo: una nuova coalizione aperta a tutti. "Si alla costituente dei moderati come luogo dove far emergere i contenuti", ha spiegato Alfano raccogliendo le analisi anche del Presidente del Senato Schifani. "Mettiamo insieme l'area alternativa alla sinistra, questo è il compito che svolgerò nel tempo che avrò a disposizione, contribuire alla costruzione del centrodestra italiano"."Il nostro obiettivo è togliere il debito alle future generazioni". E in chiave anche di unità dei moderati Alfano promuove indirettamente la stagione del rigore dei conti del Governo Monti. "Dobbiamo abbattere la spesa pubblica improduttiva ed in questo è essenziale che il governo si dia una sveglia sul federalismo fiscale. Dobbiamo abbattere il debito pubblico finanziare i risparmi e diminuire le tasse". Allo stesso tempo il segretario del Pdl, Angelino Alfano, ribadisce la necessità di un progetto che tutela le fasce deboli e il ceto medio:"Non dimenticare gli ultimi, i poveri, chi è rimasto indietro, noi abbiamo lo storico compito di non dimenticare chi è rimasto indietro e la politica avra senso solo se si occuperà degli ultimi. E abbiamo il compito di difendere il ceto medio, faremo di tutto per impedire che chi si è conquistato una posizione non scenda i gradini della scala sociale". No agli aumenti "sull'Iva e sul taglio degli sgravi fiscali e detrazioni" infine Alfano ha annunciato in vista del voto in Parlamento dell'ultimi provvedimento del Governo. Bnc MAZ

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4