martedì 21 febbraio | 19:54
pubblicato il 25/ott/2013 19:58

Pdl: Uff.Presidenza, inaccettabile estromettere Berlusconi da Parlamento

Pdl: Uff.Presidenza, inaccettabile estromettere Berlusconi da Parlamento

(ASCA) - Roma, 25 ott - L'Ufficio di Presidenza del Popolo della Liberta', riunitosi oggi a Roma, nel comunicato diffuso alla fine della riunione definisce ''assolutamente inaccettabile la richiesta di estromissione dal Parlamento italiano del leader del centro-destra, sulla base di una sentenza ingiusta ed infondata e sulla base di una applicazione retroattiva di una legge penale (altresi' contestata da numerosi e autorevoli giuristi), palesemente contraria ai principi della Costituzione italiana (art. 25) e della 'Convenzione europea dei diritti dell'uomo', (art.

7)''.

Inoltre, l'Ufficio di Presidenza denuncia ''la persecuzione politica, mediatica e giudiziaria in corso da vent'anni contro il Presidente Silvio Berlusconi eletto liberamente e democraticamente da milioni di cittadini italiani. Un attacco che colpisce al cuore la democrazia, lo Stato di diritto, e il diritto alla piena rappresentanza politica e istituzionale di milioni di elettori''.

com-brm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Guerini: scissione Pd? Credo nei miracoli. Ci stiamo lavorando
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia