domenica 26 febbraio | 18:50
pubblicato il 01/giu/2011 20:46

Pdl/ Mussolini critica Alfano:ora è una Babele,litigheranno in 4

Atto di coraggio vero sarebbe stato scegliere un unico capo

Pdl/ Mussolini critica Alfano:ora è una Babele,litigheranno in 4

Roma, 1 giu. (askanews) - "Alfano? Penso che così litigheranno in quattro. Serviva un atto di coraggio per cambiare veramente. Così ne sposti uno e ne scontenti cento. O si faceva un unico coordinatore oppure così è una babele?La batosta presa non ci ha insegnato niente, resta tutto così com'è. O dai anche all'elettore un'idea di meritocrazia oppure?": Lo ha detto Alessandra Mussolini alla Zanzara su Radio 24, commentando la nomina di Alfano alla segreteria del Pdl e il nuovo organigramma del partito del Premier. "Berlusconi - ha detto ancora Mussolini- non è finito ma ci vuole un cambiamento. Bondi, poverino, non citiamolo perché si dimette. La Russa invece si occuperà del ministero della Difesa: meno risate finte in tv e si occupasse di più delle questioni militari che in questi giorni purtroppo sono attuali". Quanto a Gianfranco Fini, ha detto ancora la nipote del Duce, "è una persona allucinante: poteva stare nel Pdl senza tanto casino e oggi avrebbe avuto le sue soddisfazioni, invece è andato a fare la spalla muta di Casini".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech