domenica 26 febbraio | 15:42
pubblicato il 08/gen/2013 12:00

Pdl-Lega/ Maroni: Candidato premier si decide insieme dopo voto

Noi proponiamo Tremonti ma decideremo poi Berlusconi ed io

Pdl-Lega/ Maroni: Candidato premier si decide insieme dopo voto

Milano, 8 gen. (askanews) - "Nell'accordo si dice che il candidato premier verrà indicato di comune accordo da me e dal presidente Berlusconi dopo le elezioni, se dovessimo vincere, naturalmente. L'accordo su questo c'è". Il segretario federale della Lega Nord, Roberto Maroni, intervistato su Radio24, ha risposto così alle domande su chi sarà il candidato premier dell'asse Lega-Pdl dopo l'annuncio dell'accordo di programma trovato ieri. "Berlusconi ieri - ha aggiunto Maroni - ha anticipato la propria preferenza per Angelino Alfano, io ho detto benissimo, mi sta bene Alfano, è una persona che stimo e con cui ho lavorato come ministro, io aggiungo anche la figura di Giulio Tremonti che è una persona sicuramente in grado di svolgere questa attività. Però l'accordo è che ci vedremo io e lui e decideremo insieme qualora dovessimo vincere le elezioni".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech