domenica 26 febbraio | 05:05
pubblicato il 13/nov/2013 13:07

Pdl: Gelmini, senza Berlusconi ne' voti ne' elettori

Pdl: Gelmini, senza Berlusconi ne' voti ne' elettori

(ASCA) - Roma, 13 nov - ''Tre sono le questioni che rischiano di dividerci dai colleghi governativi e rispetto alle quali occorre fare chiarezza: l'appoggio al governo a prescindere, la decadenza ad ogni costo, la legge di stabilita' sulla pelle degli Italiani. Il tutto condito dai commenti sprezzanti di Letta e di alcuni ministri. Ebbene pur nella concitazione del momento un punto deve essere chiaro: senza Berlusconi non ci sono ne' voti ne' elettori e questi ultimi chiedono al governo 'meno spesa e meno tasse' e non comprendono la loro espulsione dal Parlamento perche' questo avrebbe come effetto la cacciata del leader del centro destra in violazione di regole e principi costituzionali. Chi dimentica questo rischia a sua volta di essere presto archiviato dal popolo di centrodestra''. E' quanto scrive in una nota Mariastella Gelmini, vice capogruppo vicario del Pdl alla Camera dei Deputati.

com-brm/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech