sabato 21 gennaio | 19:01
pubblicato il 13/nov/2013 10:28

Pdl: Cicchitto, per evitare scontro annullare Consiglio nazionale

Pdl: Cicchitto, per evitare scontro annullare Consiglio nazionale

(ASCA) - Roma, 12 nov - ''Se si vuole ragionare per poter evitare uno scontro questo Consiglio nazionale dovrebbe essere annullato, ma allo stato attuale non ho sentito cose di questo tipo''. Lo afferma Fabrizio Cicchitto del Pdl ospite della trasmissione Omnibus su La7, aggiungendo che in ogni caso ''nessuno puo' pensare di fare il furbo e cioe' fare il Cn, smontare il Pdl, fare un partito con a guida un uomo solo e risolvere il problema del rapporto governo-decadenza il 27: questo sarebbe un percorso impossibile, un falso compromesso, un imbroglio'' dice Cicchitto. ''Se il contesto del Consiglio Nazionale segna un'intesa politica e si fa un dibattito e un confronto normale - rileva il presidente della commissione Esteri della Camera - e' un conto, ma se le cose restano al punto in cui stanno, con le ultime dichiarazioni di Berlusconi, allora le cose sono molto piu' complicate''. Per Cicchitto ''per il bene di Berlusconi e del paese bisogna tenere in piedi questo Governo, fare le riforme istituzionali e la riforma elettorale, realizzare un politica economica per la crescita, con tutti i vincoli di un Europa arcigna, dopodiche' nel 2015 andare al voto. Se si butta tutto per aria - prosegue - e si fa la crisi di Governo non si sa cosa ne viene fuori: nei migliore dei casi un Governo di scopo senza di noi per fare una legge elettorale rispetto alla quale noi non potremmo dire nulla, con un paese che ci metterebbe in conto la crisi finanziaria che ne verrebbe e nessun vantaggio per Berlusconi''. Alla domanda se pensa che Alfano stia cercando di posticipare il voto sulla decadenza, Cicchitto osserva che ''per chi ha seguito i lavori parlamentari al Senato sa che la decadenza doveva essere dichiarata addirittura a ottobre, se non a settembre, e che se e' arrivata cosi' in la', e' il frutto di un'azione fatta senza proclami dall'ala governativa e specialmente dal presidente Schifani: si sono guadagnati 2 mesi ma di questo non e' stato dato atto per niente''. red-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Fi
Fi: sostegno Berlusconi a Prodi? Accuse Salvini paradossali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4