sabato 03 dicembre | 23:20
pubblicato il 02/ott/2013 16:28

Pdl: Cicchitto, nuovo gruppo parlamentare per avere diritto di parola

Pdl: Cicchitto, nuovo gruppo parlamentare per avere diritto di parola

(ASCA) - Roma, 2 ott - ''Attraverso Alfano noi dobbiamo lavorare per costruire il futuro del centrodestra che guardi ai giovani''. Lo afferma Fabrizio Cicchitto, dopo aver depositato la richiesta per la formazione di un nuovo gruppo parlamentare, creato ''anche per aver diritto di parola, ma non e' un atto definitivo'' di rottura con il Pdl. A chi, a Montecitorio, gli chiede se sia una frattura insanabile, Cicchitto risponde che ''ci sono stati attacchi personali'' e si e' evidenziato ''un approccio politico diverso'' all'interno del Pdl.

Quanto a Silvio Berlusconi, che poi ha deciso di votare la fiducia al governo Letta, Cicchitto spiega che ''nel corso di questi giorni Berlusconi ha cambiato piu' volte parere e dunque non sono sorpreso della decisione. Pero' questa mette in imbarazzo tutti coloro che negli ultimi giorni hanno rivolto attacchi personali a chi si era schierato a favore della fiducia''.

ceg/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Riforme
Referendum, Salvini cavalca no per battezzare destra trumpista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari