lunedì 20 febbraio | 10:21
pubblicato il 12/gen/2013 17:21

Pdl: Brunetta replica a Frattini, sue parole stonate e fuori luogo

(ASCA) - Roma, 12 gen - ''Inaccettabile che l'onorevole Frattini, gia' ministro degli esteri di Berlusconi e della Lega (dal 2008 al 2011), gia' commissario europeo di Berlusconi e della Lega (dal 2004 al 2008), per ragioni di puro opportunismo politico si scagli contro il suo partito di origine e contro quel partito, la Lega, che gli ha consentito una grande carriera, nazionale e internazionale''.

Lo afferma Renato Brunetta, coordinatore dei dipartimenti del Pdl, che aggiunge: ''Gli hanno promesso, come si dice, la segreteria generale della NATO, e per questo ha deciso di stare dalla parte dei poteri forti. Si potrebbe anche comprendere, se la sua ambizione fosse qualificata dal silenzio. Non si capiscono, invece, le troppe parole, sinceramente stonate e fuori luogo rispetto all'attuale momento politico e alle attuali alleanze del Popolo della Liberta'. La macroregione nei programmi della Lega c'era anche quando l'onorevole Frattini faceva l'ineffabile ministro degli esteri o il vice presidente della Commissione europea. Anche perche' la sua teorizzazione e' dovuta al professor Miglio, i cui scritti lui dovrebbe conoscere. Come dovrebbe conoscere gli 8 decreti legislativi in tema di federalismo fiscale che puntano alla responsabilizzazione economica e finanziaria delle regioni e degli enti territoriali, finalizzata alla migliore gestione delle risorse interne e derivate e a una corretta perequazione.

Se non se li ricorda piu' avro' modo di inviare all'onorevole Frattini tutti i decreti sul federalismo. Quindi potra' rinfrescarsi la memoria, raccontando al bureau del PPE la verita'. Non quella delle sue aspettative di carriera, ma quella di un progetto politico, quello del PdL, assolutamente europeista, e proprio per questo contrario a qualsiasi visione miope, egoista, calvinista come quella della Germania in quest'ultima crisi.

Come abbiamo gia' avuto modo di dire, comprendiamo le ambizioni dell'onorevole Frattini, ma a tutto c'e' un limite.

Studi il federalismo, si informi sulle origini della crisi e cerchi di testimoniare la verita'. Non c'e' posto in Europa per chi fa dell'opportunismo sempre e comunque la sua stella polare. Neanche nell'Europa dei poteri forti''.

com-min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia