martedì 17 gennaio | 12:00
pubblicato il 08/ott/2013 11:22

Pdl: Brunetta, di fronte a spaccature Pd nostro confronto sono carezze

(ASCA) - Roma, 8 ott - ''Sono due anni che i mass media disquisiscono sulle spaccature del Pd, sui rottamatori e sui rottamati. Sono due anni che si discute degli atteggiamenti di Renzi nei confronti dei big del suo partito, da D'Alema a Veltroni. E neppure possiamo dimenticare come i Democratici abbiano impallinato gente come Franco Marini e Romano Prodi.

Per cui, al confronto, ora che c'e' una seppur dura dialettica interna quelle del Pdl sembrano delle carezze, sembrano quisquilie''. Lo afferma Renato Brunetta, capogruppo del Pdl alla Camera dei deputati, in un'intervista al Mattino.

Brunetta ritiene comunque che la spaccatura del gruppo parlamentare del Pdl sia ''un evento molto improbabile.

Mentre e' certo che la discussione interna debba continuare.

Ma non come dice Fitto, che chiede il Congresso: questo non e' il momento per dividerci. Piuttosto si' ad un dibattito politico e culturale sulle regole e sulla rappresentanza''.

red-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ricerca, tartaruga gigante ultimo pasto di squalo del Mesozoico
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate