lunedì 20 febbraio | 21:59
pubblicato il 08/ott/2013 09:40

Pdl: Bondi, nessuna legittimita' morale se partito abbandona Berlusconi

Pdl: Bondi, nessuna legittimita' morale se partito abbandona Berlusconi

(ASCA) - Roma, 8 ott - ''La questione morale che ho posto e che continuero' a porre, fino a doverla sciogliere alla fine con una scelta personale, e' la seguente: possiamo separare la questione del governo da quella della tutela dello Stato di diritto e della difesa del Presidente Berlusconi da una terribile persecuzione giudiziaria che minaccia di estrometterlo dal Parlamento con un ruolo attivo e sprezzante del Pd?''. Lo afferma in una nota il coordinatore nazionale del Pdl, Sandro Bondi che aggiunge: ''Questa questione morale e' decisiva anche per il futuro del centrodestra, che non avra' alcuna legittimita' morale e politica di fronte ai nostri elettori se nasce abbandonando Berlusconi al suo destino''.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Pd, Rossi: nasceranno nuovi gruppi parlamentari pro governo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia