mercoledì 22 febbraio | 07:32
pubblicato il 16/nov/2013 11:32

Pdl: Berlusconi, ministri chiedevano Ufficio presidenza ma impossibile

(ASCA) - Roma, 16 nov - ''Si e' formata una situazione per la quale, per loro, non era possibile continuare insieme su un lavoro comune. Ieri sono stato tutto il pomeriggio con i nostri cinque ministri ed eravamo arrivati a un accordo salvo che poi hanno chiesto che ieri sera si riunisse, come fatto imprescindibile, un ufficio di presidenza. Ma l'ufficio di presidenza si deve convocare con 24 ore di anticipo e non era possibile''. Lo afferma Silvio Berlusconi, intervenendo al Consiglio nazionale del Pdl, facendo riferimento alla scissione dei 'filogovernativi'.

ceg/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia