domenica 04 dicembre | 13:35
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Pdl/ Berlusconi: Mi spiace ma non posso ricandidare Dell'Utri

Accuse contro di lui infondate, ma non possiamo permettercelo

Roma, 12 dic. (askanews) - "Sicuramente ci sono persone che, a torto o a ragione, sono state aggredite dalla magistrature e noi non possiamo permetterci di inserirle nelle nostre liste anche se la ritenuamo una ingiustizia assoluta". Lo ha detto Silvio Berlusconi parlando di Marcello Dell'Utri durante la presentazione del libro di Vespa. Secondo il Cavaliere quelle contro il senatore sono "accuse infondate ma non possiamo permetterci di candidarlo. Ci spiace ma non possiamo permetterci di farlo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari