giovedì 23 febbraio | 13:30
pubblicato il 28/gen/2013 19:13

Pdl: A. Mussolini sigla pace con Mara Carfagna sedendole in braccio

(ASCA) - Napoli, 28 gen - Che sia vivacissima, quasi scatenata, ormai e' cosa nota. Che finisse con il sedersi in braccio alla sua 'avversaria' Mara Carfagna, non era immaginabile. Ancora una volta Alessandra Mussolini porta scompiglio in una riunione di partito (la presentazione ufficiale delle liste del Pdl a Napoli) e finisce con l'attirare l'attenzione su di se'.

Seduta fra le prime file dei candidati del Popolo della Liberta' in una sala dell'Hotel Ramada a Napoli, la nipote del Duce ha pensato bene di 'siglare la pace' con l'ex ministro Mara Carfagna sedendole in braccio. Vero e' che la candidata al Senato si e' fatta fotografare nella stessa posa con Nunzia De Girolamo, Amedeo Laboccetta e Luigi Cesaro.

Resta il fatto che la foto che la ritrae sorridente con Mara Carfagna e' la piu' significativa. Impossibile dimenticare, infatti, la lite che scoppio' fra le due esponenti del Pdl nel 2010 quando Alessandra rese pubblica una foto scattata con il telefonino del ministro mentre parlava con Italo Bocchino e, per tutta risposta, Carfagna la defini' 'vajassa'.

dqu/res/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Borella, Maestro d'olio: amaro, piccante e quindi salutare
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech