lunedì 20 febbraio | 21:59
pubblicato il 26/lug/2013 12:00

Pd/In direzione renziani e Cuperlo protestano su platea primarie

Critiche anche sulla data di presentazione delle candidature

Pd/In direzione renziani e Cuperlo protestano su platea primarie

Roma, 26 lug. (askanews) - Guglielmo Epifani ha appena finito di parlare e subito cominciano le fibrillazioni nella direzione del Pd. Il segretario ha ipotizzato una platea ristretta per l'elezione del leader del partito, parlando di primarie aperte solo per la scelta del candidato premier. Inoltre, Epifani ha genericamente spiegato che la presentazione delle candidature per la segreteria dovrebbe avvenire "dopo i congressi locali". Ipotesi che, secondo quanto viene riferito, hanno subito provocato la reazione dei renziani e di Gianni Cuperlo, che chiedono una platea larga e che le candidature vengano presentate prima dell'inizio del percorso congressuale.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Pd, Rossi: nasceranno nuovi gruppi parlamentari pro governo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia