lunedì 20 febbraio | 06:04
pubblicato il 17/feb/2017 11:16

Pd,Delrio: appello Renzi importantissimo, ora nessuno ha più alibi

"E' stato fatto di tutto per evitare scissione. Ma se qualcuno aveva già deciso non basterà"

Pd,Delrio: appello Renzi importantissimo, ora nessuno ha più alibi

Roma, 17 feb. (askanews) - "L'appello di oggi che il segretario ha fatto è molto importante, tutti sono indispensabili in questo partito: adesso non ci sono più alibi, chi vuole rimanere e continuare a discutere può venire domenica in assemblea". Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, arrivando a palazzo Chigi per la riunione del Consiglio dei ministri.

"Abbiamo fatto pressione - ha aggiunto - perchè si facesse tutto il possibile per evitare questa scissione, si mettesse in campo qualsiasi iniziativa. L'appello che fa oggi Renzi è molto importante, ieri pomeriggio ci eravamo visti e avevamo discusso a lungo sul fatto che va tolto ogni alibi a coloro che pensano che questa scissione si possa fare sulla base di un ritardo, di una settimana in più o in meno. Se qualcuno ha già deciso è ovvio che nessun appello lo farà deistere".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia