sabato 10 dicembre | 15:30
pubblicato il 29/ott/2011 05:00

Pd/Bersani in campo per leadership,non temo Renzi nè Zingaretti

Sindaco Firenze: Vogliamo cambiare leaders e passo

Pd/Bersani in campo per leadership,non temo Renzi nè Zingaretti

Roma, 29 ott. (askanews) - Pier Luigi Bersani si fa avanti nella corsa alla leadership del centrosinistra: "Io ci sono", ha detto il segretario del Pd oggi in due interviste. "La coalizione - precisa - deciderà a proposito delle primarie" ma "quando sento qualcuno dire che Bersani ha paura, io rispondo: è fin da bambino che non ho paura". Il riferimento è a Matteo Renzi e Nicola Zingaretti, le due 'giovani' leve che si stanno affermando sulla scena nazionale, di loro dice "non temo nessuno" e poi avverte: "Le cose si fanno, ma in compagnia, trasferendo l'impegno man mano sulla nuova generazione, sapendo che siamo in un collettivo.L'eccesso di personalizzazione è il passato non è il futuro". Ma Renzi, pensando alla sua Leopolda 2011, di prima mattina replica su Facebook: "Un primo risultato è già raggiunto prima di iniziare. Finalmente si parla di contenuti dentro al PD. Insomma: il governo Berlusconi ha fallito? Ok, lo sanno anche i sassi. Ma se toccasse a noi cosa faremmo? Passare il tempo a litigare come in passato sarebbe inaccettabile. Ecco perchè vogliamo cambiare leaders (rottamazione) ma anche cambiare passo (big bang)". Il leader del Pd ha ribadito anche la strategia delle alleanze, quella di un patto tra progressisti e moderati, unica via per assumere l'impegno per la ricostruzione del paese nel dopo-Berlusconi. "Io non tiro per la giacca nessuno - dice Bersani a proposito di Casini - rispetto, capisco i problemi, però al Terzo polo voglio dire: la vedete l'Italia? Non sto parlando di un'ammucchiata ma di un incontro tra progressisti e moderati italiani per un patto di legislatura e su una dozzina di riforme da fare per ricostruire l'Italia". Gal 281917 ott 11

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Governo
Berlusconi domani da Mattarella: Fi a opposizione ma responsabile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina