lunedì 05 dicembre | 09:57
pubblicato il 27/ago/2013 12:00

Pd/ Via alla festa nazionale di Genova con Letta e Renzi

Dal 30 agosto al 9 settembre: attesa per ministri del Pdl

Pd/ Via alla festa nazionale di Genova con Letta e Renzi

Genova, 27 ago. (askanews) - Sarà il presidente del Consiglio Enrico Letta ad inaugurare venerdì pomeriggio la festa nazionale del Pd, in programma a Genova dal 30 agosto al 9 settembre. Alla kermesse, che trasformerà per 11 giorni il capoluogo ligure nella capitale nazionale della politica, prenderanno parte tutti i principali esponenti del partito ma anche alcuni ministri del Pdl come Gaetano Quagliariello, Maurizio Lupi e Beatrice Lorenzin. Per le opposizioni è prevista la partecipazione del segretario della Lega Nord, Roberto Maroni e del leader di Sel, Nichi Vendola. Nella città di Beppe Grillo non sarà invece presente nessun rappresentante del Movimento 5 Stelle. La festa, nella cui organizzazione sono impegnati circa mille volontari, si concluderà con l'intervista di Lucia Annunziata al segretario del Pd, Guglielmo Epifani. Tra gli interventi più attesi, quelli del sindaco di Firenze e nuovo possibile segretario del partito, Matteo Renzi e dell'ex leader del Pd, Pier Luigi Bersani. Al centro del dibattito, il congresso nazionale del partito, la cui data deve essere ancora fissata e soprattutto la difficile situazione economica e politica che sta attraversando il Paese, con il costante rischio di una crisi di governo. "Certamente questo non è un momento facile per l'Italia e anche per il governo -afferma Davide Zoggia, membro della segreteria nazionale del àPd e responsabile organizzativo della kermesse- àma nutriamo molta fiducia sul lavoro che il Pd e il presidente Letta sta facendo. Ci auguriamo quindi -sottolinea Zoggia- che la festa si possa svolgere in un clima di maggiore serenità politica". Secondo il responsabile organizzativo dell'evento, "sarà anche un modo per approfondire alcuni temi che interessano la vita del governo e la presenza di alcuni autorevoli ministri del Pdl -conclude Zoggia- consentirà di sviluppare argomentazioni molto succose".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari