mercoledì 07 dicembre | 14:25
pubblicato il 15/set/2014 12:15

Pd: Verducci, partito non sia solo comitato elettorale

(ASCA) - Roma, 15 set 2014 - ''Non possiamo continuare con un clima da congresso permanente dentro il Pd. quello sul doppio ruolo di segretario e premier e' un dibattito lunare, che non capisce nessuno. Il tema vero e' quello di come fare per rilanciare le potenzialita' del partito e per capire questo, piu' che una conferenza-evento, c'e' bisogno di una strategia di attenzione quotidiana''. Alla vigilia della direzione del Partito democratico chiamata a sciogliere il nodo della gestione unitaria, Francesco Verducci, coordinatore nazionale di Rifare l'Italia, l'associazione di riferimento dei Giovani Turchi, indica le priorita' del Pd nelle prossime settimane.

''Se c'e' qualcosa che non ha funzionato - spiega Verducci - e' stata la mancata mobilitazione del popolo che ci ha votato il 25 maggio. Dobbiamo far partire un piano di riconquista del Pd circolo per circolo. Da Roma serve un'attenzione quotidiana verso le strutture locali, che non possono essere ridotte a comitati elettorali''. Secondo il senatore dem, ''e' un bene se la delega all'organizzazione sara' affidata a una figura autorevole come quella del vicesegretario, ma noi chiediamo che sia affiancato da una task force di persone che si dedichino quotidianamente ai problemi del partito sui territori''.

I Giovani Turchi discutono dei temi che intendono porre al centro della loro azione politica in quattro scuole estive con altrettante parole chiave: la prima il prossimo weekend a Siena, dedicata al partito (''Assieme, Costruiamo il Pd''); la seconda a Lovere in provincia di Bergamo, il 27 e 28 settembre (Davvero, L'economia che crea lavoro); poi a San Marco di Castellabate, Salerno, l'11 e 12 ottobre (Daccapo, Il Mezzogiorno per unire il Paese''); infine a Palermo, il 15 e 16 novembre (''Attraverso, L'Europa e il Mediterraneo''). Gli altri temi di cui parla Verducci nella conversazione con Europa: ''La campagna referendaria contro l'articolo 81 e' sbagliata, perche' l'idea di condurre la lotta all'austerita' in un solo paese e' velleitaria. Da una parte, rimarrebbe comunque il fiscal compact da rispettare e dall'altra indebolirebbe la battaglia che il governo sta conducendo in Europa per ottenere piu' margini di flessibilita', riducendo la credibilita' delle nostre posizioni''. com/vlm (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Governo
Chi tifa e chi no per elezioni dopo il no alla riforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni