mercoledì 07 dicembre | 19:28
pubblicato il 21/feb/2012 18:45

Pd/ Vendola:Non segua Veltroni nè insegua Passera,ma alternativa

Se lo faranno noi comunque ci candideremo a governare Paese

Pd/ Vendola:Non segua Veltroni nè insegua Passera,ma alternativa

Roma, 21 feb. (askanews) - Il percorso prospetatto da Walter Veltroni per il Pd così come una potenziale futura premiership per Corrado Passera sono al di fuori del perimetro del centrosinistra ed il Pd farà bene a fare una chiara scelta di campo. Lo ha affermato, fra l'ltro il leader Sel Nichi Vendola che oggi ha riunito a Roma la direzione del suo partito. "Ho tantissimo rispetto per Corrado Passera" ma "dubito fortemente che lui possa essere protagonista di una stagione del centrosinistra. Vedo - ha detto Vendola a proposito della premieship di Passera- la cosa abbastanza improbabile, se il Pd permane nel progetto del centrosinistra. Le biografie sono evocative delle propensioni, degli ideali, dei modelli di società". E se davvero c'è chi nel Pd tifa Passera, "questo - ha detto Vendola- è un problema per quel tanto Pd". Anche perchè "io so che a tanto popolo del Pd piacerebbe un'alternativa chiara, forte, capace di dare speranza an un'Italia stremata". Quanto al Veltroni pensiero, "la sua intervista - ha detto Vendola- apre uno scenario, pone dei problemi e noi ora vogliamo capire cosa accade nel Partito Democratico. Io sono assolutamente interessato al colloquio e all'alleanza con il Pd. Ma se il Partito Democratico scegliesse la strada indicata da Veltroni, di una contesa tutta sul terreno del liberismo tra due coalizioni identiche sul piano economico e sociale, io lavorerei comunque per una coalizione di governo che possa vincere le elezioni per governare il Paese. Noi non siamo e non vogliamo essere una sinistra minoritaria. Siamo nati per essere costruttori di una coalizione di governo, che governi il cambiamento, che metta al centro il lavoro e i suoi diritti. Che sappia coniugare diritti di liberta' con diritti sociali". "Il Pd, Italia dei Valori, Sinistra Ecologia Liberta' - ha detto ancora Vendola- sono le forze politiche indispensabili, non certo sufficienti, perche' i partiti non riescono a raccogliere tutta la domanda di buona politica che c'e' nella societa'. Questa si esprime nei movimenti, nelle competenze ad esempio dei giovani precari. Allora un'alleanza politica deve essere anche un grande patto che raccolta questa domanda di buona politica.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni