sabato 03 dicembre | 06:21
pubblicato il 06/ago/2011 13:57

Pd/ Vendola: Emerge questione morale, torni primato politica

Non mettere paletti a chi vuole contribuire al centrosinistra

Pd/ Vendola: Emerge questione morale, torni primato politica

Roma, 6 ago. (askanews) - "Indubbiamente" sta emergendo una questione morale nel centrosinistra "ed essa è l'indice della debolezza della politica. Quando la politica cede il comando all'economia, al mercato... se tutto è mercato anche la politica diventa un mercato Dal mio punto di vista l'antidoto alla dilagante immoralità pubblica, ad una corruzione che sta diventando persino fisiologica in questo Paese, è ripristinare il primato della politica". Lo dice Nichi Vendola in un'intervista al quotidiano online Linkiesta. Parlando delle vicende giudiziarie che hanno avuto come protagonisti importanti esponenti politici di sinistra e il caso Penati, il leader di Sel dice: "Il centrosinistra deve essere spietato con se stesso perché io so che c'è una differenza tra noi e la destra: da noi chi viene trovato con le mani nella marmellata, viene accompagnato sull'uscio di casa. Nel centrodestra chi viene beccato con le mani nel sacco diventa Ministro. Questa è una differenza di fondo, tuttavia noi non possiamo mai minimizzare e sottovalutare fatti che sono anche evocativi di una livida e drammatica omologazione nei comportamenti. Non si può essere geneticamente diversi, non c'è una diversità antropologica della sinistra". Quanto alla futura coalizione di centrosinistra il governatore pugliese osserva che "nel centrosinistra non tutti sono innamorati di un'idea vera di alternativa. C'e' chi pensa che si tratti semplicemente di costruire un ricambio di classi dirigenti. Io credo che si tratti di dar vita ad una alternativa radicale, di politica sociale, di politica economica, di politiche formative, ambientali" e perciò "invece di continuare a discutere del 'con chi', discutiamo del 'per che cosa'. Sul per che cosa io voglio offrire un contributo e credo che chiunque voglia dare un contributo è benvenuto. Non bisogna mettere paletti, esercitare veti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari