sabato 03 dicembre | 21:25
pubblicato il 06/nov/2013 19:17

Pd: Serracchiani, un errore cambiare le regole in corsa

(ASCA) - Udine, 6 nov - Per quanto riguarda il tesseramento nel Pd, ''la polemica non serve, non solo perche' non aiuta il Pd, ma anche perche' non serve alle logiche politiche del Paese in un contesto cosi' complicato''. Lo afferma Debora Serracchiani, presidente del Friuli-Venezia Giulia. ''Auspico che si tengano toni bassi - aggiunge - non perche' si deve mettere la polvere sotto il tappeto, ma perche' abbiamo accettato delle regole, che sono perfettibili, ma cambiarle in corsa in questo momento sarebbe un errore e renderebbe la situazione ancor piu' incomprensibile''. ''Il congresso e' avviato - conclude - e se guardo alla situazione del Friuli Venezia Giulia si sta facendo nei circoli un confronto assolutamente sereno e importante, programmatico e dei contenuti; spero che questo accada anche a livello nazionale e che si chiuda quest'epoca e che si inizi a lavorare a quello che serve anche alla riforma del Pd''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, Renzi: brogli? Siamo seri, polemiche stanno a zero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari