martedì 21 febbraio | 17:28
pubblicato il 21/gen/2014 17:40

Pd: Rossi (Toscana), solidarieta' a Cuperlo ma dimissioni sono errore

Pd: Rossi (Toscana), solidarieta' a Cuperlo ma dimissioni sono errore

(ASCA) - Firenze, 21 gen 2014 - ''Esprimo a Gianni Cuperlo la mia vicinanza e solidarieta'''. Lo afferma Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana. ''Nelle ultime ore - ha aggiunto - ho avuto modo di parlare con lui, conosco il travaglio che ha vissuto prima di arrivare a questa scelta. E' pero' evidente che la sua decisione rappresenta un errore, perche' mette a rischio il bene comune, cioe' l'unita' del partito. Rivolgo a Matteo Renzi e a Gianni Cuperlo un appello per un chiarimento che possa avere un esito positivo. Non si torna indietro da decisioni prese e tuttora valide. Non c'e' alcun motivo oggettivo per cui Cuperlo debba lasciare. La minoranza esprime una quota importante degli iscritti e ha diritto, come e' stato riconosciuto, a ricoprire un ruolo di garanzia e di ricomposizione unitaria nell'interesse complessivo del Pd.

Matteo e Gianni, sedetevi intorno a un tavolo e parlatevi per una soluzione rapida e positiva''.

afe/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Speranza: domani non andrò alla direzione, ieri rottura nel Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia