sabato 10 dicembre | 15:52
pubblicato il 28/ago/2014 11:39

Pd, Richetti: Renzi mi preferiva a Camera ma non mi ha ostacolato

Nessun tentativo di farmi cambiare idea (ASCA) - Roma, 28 ago 2014 - "Renzi non ha mai cercato di interferire in questa decisione di candidarmi. Credo che Matteo avrebbe preferito avermi a sostegno dell'esperienza parlamentare, nazionale, delle sfide che abbiamo davanti e che sono anche quelle che stavano caratterizzando il mio impegno". Lo ha detto Matteo Richetti, deputato del Partito Democratico e candidato alle primarie per Regione Emilia Romagna, intervenendo ad Agora' Estate, su Rai3.

"Ovviamente ha condiviso la centralita' di questa sfida e mi ha detto 'se credi che sia giusto fare questa cosa, e' giusto che tu la faccia'. Come fanno due persone di quarant'anni che fanno politica insieme da un po' di tempo e si rispettano. Insomma, nessun tentativo - ha concluso - di farmi cambiare idea, se questa e' la domanda".

Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Governo
Berlusconi domani da Mattarella: Fi a opposizione ma responsabile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina