domenica 04 dicembre | 05:45
pubblicato il 10/dic/2013 12:11

Pd: Renzi, sindaco-segretario? Su e giu' tra Firenze e Roma

(ASCA) - Firenze, 10 dic - ''Io mi faccio le mie iniziative e vado avanti e indietro tra Firenze e Roma. Vediamo, sono arrivato ora...''. Matteo Renzi ha risposto cosi' ai giornalisti che gli chiedevano come riuscira' a coniugare i ruoli di sindaco e segretario del Pd. Oggi Renzi ha visitato, come ogni martedi', una scuola alla periferia della citta'.

''Ricominciamo - ha detto - il giro nelle scuole della citta', come tutti i martedi'. Qui c'e' un grande investimento sull'auditorium, lo abbiamo buttato giu' e lo stiamo ricostruendo, nonostante il patto di stabilita'. E poi l'appuntamento e' con i bambini per ascoltarli perche' io penso che i bambini siano cittadini che meritano l'attenzione del Comune. Un Comune che non da' attenzione alle scuole cosi' come uno Stato che non si occupi dell'educazione, e' un Comune che non ha futuro''. Ai cronisti che gli chiedevano quindi come coniughera' i due ruoli, Renzi ha risposto scherzando all'ingresso nell'istituto: ''Cosi', entrando...''.

afe/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari