martedì 17 gennaio | 16:47
pubblicato il 23/giu/2012 13:30

Pd/ Renzi: Se perderemo primarie resteremo al fianco vincitore

'Fedeli alla ditta' non mi piace ma 'leali a una comunità' sì

Pd/ Renzi: Se perderemo primarie resteremo al fianco vincitore

Firenze, 23 giu. (askanews) - "Una volta che avremo perso, se perderemo le primarie, dal giorno dopo noi saremo accanto a chi ha vinto come vuole la correttezza". Così il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, nel corso del suo intervento al 'Big Bang' con gli amministratori locali, nel capoluogo toscano. "E lo faremo a viso aperto come abbiamo sempre fatto", ha aggiunto. Renzi, rivolgendosi direttamente al segretario del Pd, Pier Luigi Bersani ha ribadito che "democratici" vuol dire rifarsi al principio di realtà e di lealtà. "Noi ci chiamiamo democratici: il principio di lealtà impone non di essere fedeli alla ditta, che è un'espressione che non mi piace, ma leali a una comunità sì". "Una lealtà -ha concluso Renzi- che non è mai in discussione da parte nostra".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Conti pubblici
Ue vuole manovra bis Italia, Gentiloni mercoledì da Merkel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Avviata Consulta dei Presidenti degli Enti Pubblici di Ricerca
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa